Ieri pomeriggio alla Cascina del Racconto di Asti di via Bonzanigo 46, Patrizia Camatel ha interpretato il monologo di Luciano Nattino "Ofelia non deve morire", dialogo tra un’attrice e William Shakespeare su “La tragedia di Amleto”. Il tutto nel 450° anniversario della nascita del Bardo.

Cortile affollato e lunghi applausi per l'attrice astigiana, che al termine ha dedicato un ricordo al maestro Massimo Scaglione, scomparso in questi giorni.

Un evento organizzato con la direzione del Teatro degli Acerbi nell'ambito di "Teatro in Terra Astesana 2015" sostenuto dalla Fondazione CRT e del progetto "La Provincia di Asti: Patrimonio di Cultura" dell'Ente Provincia. 

Con gli spettacoli organizzati tra settembre e ottobre la Cascina del Racconto ringrazia quanti, con la loro partecipazione alla Borsa del Libro, hanno permesso la realizzazione di questo spettacolo. La Borsa del libro tornerà il 28 e 29 novembre, 5 e 6 dicembre prossimi.

 

 



RUBRICHE