Appuntamento con il rock astigiano sabato prossimo, 14 gennaio, alla Casa del Popolo con una delle band storiche di Asti, la “Marasma Rock Band”.

Nata negli anni novanta, la band può contare su musicisti di primordine come Max Brignolo, Roberta Tuis, Renzo Gai e i gemelli Marchisio, oltre agli attuali residui componenti Renzo Caracciolo e GianMagliano.
A funzionare da collante era, ed è, la passione per i Rolling Stones, Dire Straits, U2, Springsteen e Creedence oltre agli storici cantautori italiani.
Attraverso cambi di formazione (entrarono ed uscirono tra gli altri, Massimo Passarino, il “farinel” Joseph Baronio, Piero Mussa, Cristiano Bosi, Gigio Maranzana), si è arrivati alla formula odierna, con Renzo Caracciolo (voce) e Gian Magliano (chitarra e voce), Florio Bussolin (chitarra) e Ferruccio Bazzaro (batteria) ed i diciassettenni Matteo Serra (pianoforte) e Alessandro Monticone (basso), che hanno contribuito a dare modernità al repertorio con l’inserimento di brani dei The Verve, Green Day, Oasis. 
"Il nostro repertorio spazia quindi tra annate e origini differenti riuniti sotto l'egida del rock: dai Rolling Stones, a De Gregori, passando per Dire Straits, Eric Clapton, Chuk Berry ai più moderni The Verve, Green Day, Oasis, strizzando l'occhio a Lucio Battisti, Ligabue e Vasco Rossi, a conferma di come nella musica non esistano età anagrafiche ma solo passione ed amicizia".

Il concerto, a ingresso libero, inizia alle 18 alla Casa del Popolo, via Brofferio 129.