Una serie di furti messi hanno interessato l'Astigiano nel giorno dell'Epifania: ben sei colpi eseguiti da malviventi nel giro di poche ore, tra le 13 e le 21 del 6 gennaio.

Tutti i furti sono avvenuti in diverse abitazioni private durante il giorno di festa, con la centrale operativa dei Carabinieri presa letteralmente d'assalto dalle segnalazioni ricevute. Due di questi colpi sono avvenuti a Moncalvo, una in strada Grazzano e l'altra in strada Gessi, con i ladri che, approfittando dell'assenza dei padroni di casa, sono riusciti a forzare l'ingresso delle rispettive abitazioni e ad agire così indisturbati.

Nella prima villetta sono stati rubati oggetti preziosi, collanine, braccialetti e orecchine per un valore complessivo di 2.000 euro, mentre nella seconda villa i malviventi sono riusciti a prelevare solo un girocollo in oro. Gioielli rubati sono frutto del bottino anche di un colpo compiuto a Calliano, sempre mentre i proprietari erano fuori casa.

Gli altri colpi sono poi avvenuti a Grana, in frazione Ceresole, dove è stata prelevata una tessera Bancoposta mentre da tutt'altra parte della Provincia, nella zona ovest, i ladri hanno trafugato da un magazzino adiacente a una casa, diverso materiale edile e un furgone Daily a Valfenera, oltre a due orologi rubati in località Santo Stefano, nei pressi di Montechiaro.

Non si esclude comunque l'ipotesi che ad agire sarebbe stato lo stesso gruppo di persone, che dapprima ha messo in atto i quattro colpi a Moncalvo, Calliano e Grana, per poi in seguito spostarsi in serata negli altri due Comuni. In tutti i casi, i carabinieri delle stazioni di Moncalvo, Calliano, Montemagno e Montechiaro assieme al Nucleo operativo radiomobile di Villanova, hanno effettuato dei sopralluoghi e avviato le indagini sui relativi casi.

 

Neil Palladino



RUBRICHE