Il Comune di Castiglione Tinella ha fatto posizionare due telecamere per la videosorveglianza in due punti di via Circonvallazione.

I dispositivi si trovano uno nei pressi della Ubi-Banca e l’altra al fondo della discesa del gorgo, davanti alla cantina Saracco, che ha offerto la propria disponibilità per l’installazione e l’allacciamento alla corrente elettrica per l’alimentazione.
Le telecamere serviranno a registrare i passaggi in due punti d’ingresso al concentrico con una doppia utilità: monitorare l’ingresso di piazza XX settembre dove, puntualmente, vengono divelti i pilotini con la catena che delimitano l’area pedonale e la zona scolastica, sorvegliare la discesa del gorgo dove, nonostante il divieto, le auto continuano a sostare creando situazioni pericolose e d’intralcio. Con la telecamera piazzata nei pressi della cantina Saracco sarà anche controllata la piazzola della casa di riposo “Sant’Andrea”, oggetto continuamente di parcheggi selvaggi: le automobili potranno sostare solo negli spazi tracciati, altrimenti fioccheranno le multe.
Il costo per l’installazione dei due occhi elettronici è di 5.000 euro e l’Amministrazione comunale, guidata dal sindaco Bruno Penna, sta valutando di completare il progetto con altre tre telecamere. "Non è un’operazione semplice da allestire e da gestire - dichiara il primo cittadino - ma è importante perché l’attività delinquenziale, purtroppo, non conosce soste".