Il programma di contenimento dei costi e di razionalizzazione degli spazi attuato dall'amministrazione comunale di Canelli continua nonostante il periodo di festività natalizie.

Il 23 gennaio è stato pianificato, infatti, il trasloco dell'ufficio Polizia Locale dalla sede di via Bussinello a quella del Palazzo Comunale di via Roma. Contestualmente e senza perdita di tempo è stato pubblicato il bando, che scade il 12 gennaio per la vendita dell' immobile di via Bussinello. La cifra a base d'asta di 240.000 euro.
"Quando si parla di razionalizzazione negli enti pubblici spesso ci si trova di fronte ad un taglio di servizi. Siamo orgogliosi di poter dire che in questo caso, invece, l'ottimizzazione è reale: i Vigili Urbani saranno più facilmente raggiungibili dalla cittadinanza e a loro volta saranno più comodi ai principali centri d'interesse della città. Il risparmio in termini di utenze come riscaldamento, energia elettrica, acqua, pulizie, supererà i 15.000 euro annui mentre il ricavato dalla vendita dell'immobile servirà a finanziare opere pubbliche importanti per la nostra Comunità" afferma convinto il sindaco Marco Gabusi.
Il Corpo di Polizia Locale tornerà nei locali che storicamente li hanno visti operativi, quelli al piano terra all'angolo con via Massimo d'Azeglio. Si conclude così un ciclo iniziato con l'esperienza, non totalmente positiva secondo l'attuale aministrazione, della delega del servizio alla Comunità Collinare, terminata nel 2012, e col successivo spostamento in locali dedicati.

"In momenti delicati dal punto di vista finanziario serve attenzione anche alla piccole spese e quindi, oltre al bando per la vendita dell'immobile, il Comune di Canelli ha deciso di alienare anche alcuni mezzi non più funzionali all'ente e che oltre a permettere un introito di qualche migliaio di euro ridurrano, a loro volta, le spese di gestione in termini di assicurazione, bollo ecc." conclude Gabusi.